La mia insonnia è differente

Tralasciando il fatto che sono le 5.24 del mattino e io sono qua a scrivere, pensavo che comunque la gente normale che soffre d’insonnia va a letto, spegne le luci, si mette sotto le coperte e cerca invano di dormire rigirandosi nel letto. Io invece, secondo me, ormai la prendo come una sorta di masochismo notturno, cioè, già so che non dormirò quindi non ci provo nemmeno più, non spengo luci, non mi metto sotto le coperte, non mi rigiro più nel letto innervosendomi; semplicemente attendo che il sonno arrivi da solo senza sforzarmi…. poi che arrivi alle sei del mattino molte volte è un altro discorso. In questi casi potrei anche smetterla di guardare serie tv o leggere e spegnere davvero tutto un paio d’ore prima magari! Penso comunque da sempre che la notte sia magica, mi ci trovo a mio agio, mi sento a casa, non ho la frenesia del giorno, posso fare le cose che a causa degli impegni non riesco a fare, il mio demone interiore si assopisce, sono in pace con me stessa. Il giorno dopo mi maledico e mi insulto dandomi della cretina ed altri epiteti poco fini quando mi guardo da fuori e mi vedo ciondolare con la testa rintronata dal sonno e al lavoro non capisco nulla…. però me ne frego bellamente tutto sommato, la notte mi fa stare bene e sono disposta a pagare il prezzo del rincoglionimento giornaliero. Quindi, non prendo sonniferi, valeriane, melatonine e via dicendo, non spengo le luci e nemmeno il cervello perché dentro di me so, che la mia insonnia mi calza a pennello, ci sto comoda e calda.

Chi non muore, torna al blog

Sono passati quasi tre anni da quando ho scritto l’ultima volta, a parte il fatto che mi sembra il mese scorso, posso affermare con orgoglio che sono stata senza internet per due di questi anni, nei quali ho scritto semplicemente su un diario, come faccio da sempre.

Sembra incredibile nel 2017 non avere internet, ho scoperto che si hanno meno argomenti di conversazione, del tipo: ” hai visto il video tal dei tali sul social pincopallo? ” io: ” no non ho internet” interlocutore con faccia stravolta:” cooomeeeee non hai internet?????? e cosa fai tutto il giorno???? ” discussioni belle di questo calibro ecco.

Fortunatamente la cerchia di persone di cui mi circondo solitamente hanno altri interessi e quindi a parte i vari conoscenti occasionali che mi guardano con espressioni tra il compatimento e l’incredulità, le mie conversazioni ne hanno risentito poco.

Ad ogni modo, rieccomi qua, a sproloquiare su tutto ciò che mi passa per la testa e a farmi anche un po’ i fattacci vostri.

Devo ammettere che mi è mancato.

BUFFET…..AIUTO!

Dunque…oggi devo dedicarmi all’aperitivo/cena per il matrimonio…dal momento che la cosa vorremmo fosse semplice abbiamo optato per un buffet,tavoli sparsi ma niente posti assegnati o cose del genere.

Io pensavo a piatti non troppo elaborati: per l’aperitivo tartine e torte di verdura,è la cena che mi mette un po in difficoltà;dovrei fare 2-3 primi piatti,pensavo a spaghetti allo scoglio e lasagne al pesto e ragù,come secondi invece roast beef,carpaccio di bresaola e tonno,frittura mista,e se si può una grigliata di carne,sui contorni oltre a insalate varie e le classiche patatine fritte mi trovo in alto mare.

Questi sono i piatti che mi sono venuti in mente così senza pensarci troppo,non sò proprio se possano andare bene oppure se sia una cosa poco strutturata!

Consigliatemi voi perchè io ora come ora sono in confusione totale D:

In ogni giorno che ci aspetta ci sono sia cose positive che negative, sta a noi decidere a quali dare più importanza.

Immagine

 Diana Del Grande Illustrations

Immagine

MI PIACE……

Mi piace: l’odore del caffè,il profumo della primavera,l’odore dell’erba appena tagliata e della pioggia sull’asfalto; mi piacciono i bambini nei loro giochi spensierati,i loro occhi che si meravigliano del mondo;mi piacciono le persone che sanno ancora stupirsi e quelle che mi fanno ridere,mi piace ridere fino alle lacrime,mi piace stare a casa sotto le coperte con un libro mentre fuori diluvia,mi piace l’odore dei libri e la consistenza della carta sotto le mie dita,mi piace vedere l’inchiostro che scorre sopra un foglio bianco; mi piace l’atmosfera della notte e il silenzio del mattino,mi piacciono le stelle e i loro disegni,mi piacciono i tramonti e le sere estive; mi piacciono i prati immensi e sconfinati e correrci a perdifiato,mi piacciono gli alberi e sentire sotto le dita le loro cortecce ruvide e vive; mi piace ascoltare la musica a tutto volume e cantare a squarciagola; mi piacciono le serate improvvisate,parlare con gli sconosciuti incontrati in coda o al bar,mi piace osservare le persone e immaginarmi le loro vite,mi piace baciare sul naso i miei gatti e abbracciarli e sentire le loro fusa,mi piace lo scodinzolio dei cani e i loro sguardi che sembrano che sorridano; mi piace il sorriso di mia mamma e di mia nonna e vederle quando sono felici,mi piace pensare a tutti i bellissimi momenti passati con mio papà e mi piace pensare che quando gli parlo lui possa sentirmi ovunque sia; mi piace la neve e vederla cadere nel silenzio ovattato che porta con sè,mi piacciono gli abbracci,quelli sinceri;mi piacciono i colori e come si sposano uno con l’altro,mi piace creare qualcosa dal nulla,mi piace viaggiare in macchina e guardare fuori dal finestrino i paesaggi che si susseguono,mi piace tornare a casa dopo un viaggio ma mi piace anche partire e pensare per un momento che non tornerò;mi piace aprire gli occhi al mattino e vedere come prima cosa il sole e il mare,mi piace immergermi sott’acqua e ascoltare il mondo da la sotto,mi piacciono le nuvole e cercare forme strane in esse,mi piace camminare senza una meta con la musica nelle orecchie; mi piace il vento freddo sul viso che ti fa sentire via,il mare quando è furioso e sembra che ti parli….mi piace la vita e ogni suo mutamento,ogni suo imprevisto,ogni sua gioia e anche ogni suo dolore…mi piace esserci.

La felicità di un sabato a modo mio

Dopo tempo immemore,oggi,ho passato il primo sabato pomeriggio senza avere alcun impegno che sia lavorativo,famigliare,sociale e via dicendo….una favola!

Sono arrivata a casa e quasi non sapevo dove rigirarmi,ho perso l’abitudine dei sabati pomeriggi vegetativi,comunque,dopo aver sbrigato le poche faccende che mi rimanevano data la splendida giornata di sole,mi sono fatta un caffè,ho preso il libro che sto leggendo ( Cime Tempestose,per la seconda volta) e mi sono bellamente accomodata sul terrazzo al sole in mezzo ai miei gatti.

Passate credo un paio d’ore,ho perso la cognizione del tempo mentre leggevo,ho optato per un bagno caldo rilassante con musica a tutto volume,quasi mi ci addormento,mi sono poi cambiata e uscita per una passeggiata sulla spiaggia sotto il tramonto,categoricamente da SOLA!

E ora,sono tornata a casa,lungi da me uscire per festeggiare questa pseudo festività che nonostante donna non mi appartiene per quello che è diventata e,sapete cosa vi dico? ora mi impigiamino,mi preparo qualcosa da mangiare e mi guardo Harry Potter mentre aspetto il mio compagno che torna dal lavoro.

Un sabato così,all’insegna delle cose che mi piacciono,può essere la felicità 😉

ACCESSORI

Essendomi dimenticata nel post del vestito di aggiungerci gli accessori ve li posto qua….dal momento che volevo fare una cosa tema: Alice nel paese delle meraviglie,ho trovato un paio di cose molto adatte che non sconvolgeranno troppo il vestito..ve le metto:

Immagine

Immagine

che dite?….si lo sò che non è “da matrimonio” ma come vi ho già detto vorrei lo fosse il meno possibile 😀

Voci precedenti più vecchie

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

ossitocine.wordpress.com/

La filosofa così oscura che Schopenhauer te lo svendo come precursore del positivethinking

☆ Pensieri Sparsi di una Psicopatica ☆

●○•°La mia mente è un turbinio di parole sparse che cercano un senso°•○●

∞ L' Eco del Vento ∞

♥ by Laura ♥

Ali di Velluto

per non perderla, falla tua per sempre

Un film a colori

Appunti di una consumatrice seriale di DVD

Diario di una ragazza in carne

Beautiful scars on critical veins

Carissima Me...

Ricordati di questi anni

i discutibili

perpetual beta

Ombreflessuose

L'innocenza non ha ombre

CINEMANOMETRO

recensioni film fantascienza, horror, mostri e amenita varie

Dominatore di Poteri

L'universo è un posto grandissimo e meraviglio . Un posto pieno di pianeti , di stelle e cose meravigliose . Dove la storia aiuta l'universo tutt'oggi a farlo diventare semprè più grande di giorno in giorno , in epoca in epoca , di era in era . Io sono Il Dominatore di Poteri e posso viaggiare attraverso questo grande universo grazie al T.A.R.D.I.S. Non solo nell' universo , ma anche nel tempo , nello spazio e nei mondi . L'universo è un posto grandissimo e meraviglio e pieno di persone magnifiche .Ma l' universo non è composto solo di questa ma anche di mondi meravigliosi da vedere e osservare .Mondi piene di persone e creature magnifiche . Proprio questo rende l' universo il posto più bello dove andare e da li viaggiare dappertutto e nell' infinito conosciuto e sconosciuto. Ci sono alieni di ogni razza e moltissimi pianeti e stelle e in questo blog io parlerò delle mie avventure nel tempo , nello spazio e nei mondi .Ma spesso nell' universo esistono anche persone malvagie pronte a fare di tutto per portare i male nel mondo e io viaggiando nell' Universing e nel tempo , nello spazio e nei mondi cerco di fermarli . Ma non da solo se riesco a farlo , lo faccio insieme alle persone che incontro e mi faccio amico e grazie al loro aiuto riesco a sconfiggere il male dovunque sia . Contro i miei nemici e contro chi ha ucciso un sacco di persone userò contro di lui lo sguardo della penitenza e vedrà con i suoi occhi tutto il dolore fatto alle persone . Chi ha tradito questo mondo e questo universo io questo farò e non mostro nessuna pietà . I Distruttori non hanno avuto pietà per nessuno visto che tutti sopratutto dall'inizio del loro grande viaggio cioè l' inizio del tempo stesso hanno cercato di uccidere noi Dominatori di Poteri e cosi fare il loro oscuro piano che consiste nell’ usare il nostro aspetto per fare fuori tutte le altre razze.

Insonnia e coincidenze

non bevo caffè, un ansiolitico ogni tanto non mi farebbe male

federicabiasco.wordpress.com/

Mi sento un po' come un contenitore di chiacchiere, come una cassetta della posta, tutti ci imbucano qualcosa e poi se ne vanno più leggeri, mentre io mi sento sempre più pesante.

tateina

that's all about me.com site

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

A qualcuno piace cinema

Blog per noi che amiamo i film e vogliamo sempre scoprirne di nuovi

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

Roberto Chessa

live your dream

Il lato fucsia della forza

Il blog di Dario Accolla

Diane Bonjour Art and Photography

Tutte le arti contribuiscono all'arte pi ù grande di tutte: quella di vivere. Bertolt Brecht

Single OFF Solitude

come sopravvivere in un mondo fatto in coppia

Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Hospital for Souls

"My sin was not specifically this or that but consisted of having shaken hands with the devil. The devil held me in his clutches, the enemy was behind me."

Umore & Umorismo's Blog

Ragazza in psicanalisi da recuperare

unquadroappesostorto

Se potessi appende il quadro della mia vita, prenderei martello e chiodo e lo appenderei... storto. Per non correre il rischio di essere in bilico. Infondo, nel mio mondo è tutto storto (anche se potrei essere io a guardare dal punto di vista sbagliato).

amorevolmente

[a-mo-re-vol-mén-te]

Memorie di una strega

quello che vedono i miei occhi

FEDIFRAGO ®

NIHIL CONSCIRE SIBI, NULLA PALLESCERE CULPA

Love Abstract

"Alla scienza si comanda"

Pensieri di ghiaccio

I miei sogni, i miei viaggi, le mie storie...

Affy

a fine binario

Vento Sul Cuore

La vita non è che la continua meraviglia di esistere.

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

Le trame incompiute

qualcosa di me

Numb - Nerd Under Mystic Boost

Uno come me, deve scrivere e scrivere sul web. Tutto quello che gli passa per la testa

Smetto quando voglio...

"Un giorno mi sono svegliato e desideravo le branchie..."

millenovecentosessantanove

Un giorno incontrai un bambino cieco... mi chiese di descrivergli il mare, io osservandolo glielo descrissi, poi mi chiese di descrivergli il mondo... io piangendo glielo inventai.

MY WORLD

Diario di una donna con la valigia

Quaderno di un bibliotecario

Scarica GRATIS "Avanti e indietro" il romanzo digitale di Gabriele Prinelli. E' il regalo del QUADERNO per il NATALE 2015